Dal tango alla Czardas passando per la passionale musica italiana
26 luglio 2021 H 21.30 Sangineto Lido, fine lungomare nord – Spiaggia libera

Dal progetto Mediterranima nasce la collaborazione in duo con la violinista Olga Kivaeva.

Olga Kivaeva è una violinista, cantante e compositrice russo-norvegese. Di formazione classica, ha iniziato a esplorare altri generi in tenera età. Olga ha fatto tournée e si è esibita con artisti di fama internazionale come Bobby Bare e Alexander Rybak.

È stata la prima violinista donna della famosa band folk-rock norvegese Vestlandsfanden. Ha suonato con diverse band, orchestre, in studi, radio, matrimoni, festival e concerti in tutto il mondo.

Insieme a una band folk-rock del Nordland ha rappresentato la Norvegia settentrionale al World Expo Exhibition a Shanghai, in Cina. Si è esibita in vari programmi TV tra cui l’Eurovision Song Contest 2011 e 2012, UNICEF humorkveld “Senkveld med Thomas og Harald”, “God Morgen Norge”, “Sommerspillet”, “Allsang på grensen” e altro ancora.

Roberto Palermo, Inizia lo studio della fisarmonica all’età di undici anni sotto la direzione del M° Lucio Cortese. Dopo aver partecipato ad importanti concorsi nazionali ed internazionali classificandosi sempre ai primi posti, nel 2002 intraprende lo studio della musica jazz seguito dal maestro Renzo Ruggieri.

Nel 2003 ha partecipato al suo primo Concorso per Fisarmonicisti Jazz tenutosi nella città di Morro D’oro (Teramo), classificandosi terzo e, nell’occasione, ha partecipato alla Master Class del M° F. Dechamps. Tra le varie collaborazioni teatrali come musicista di scena, “Nudo ad occhi chiusi” regia di Riccardo Cavallo e musiche di Stefano De Meo. Successivamente l’irriverente “Salomè” diretto da Gianni De Feo, con Marina Occhiena e Howard Ray e nel 2004 ha musicato le letture di poesie “Intermittenze” e la commedia “La domanda G” di Fabrizio Vecchi.

Collabora con il gruppo romano “REIN” con uno stile cantautorale rock e con loro registra due dischi. Partecipa alla prima tappa di musica jazz/moderna tenuta dal M° Renzo Ruggieri promossa dall’Accademia di Musica Voglia D’Arte. Partecipa al cortometraggio “CENERE ERI” scritto da Fabrizio Vecchi diretto da Daniele Grassetti dove incontra importanti artisti come Remo Remotti, Anna Ammirati, Alessio Caruso e nel quale compone le musiche per il brano “Magara”. Ha studiato le melodie e la passione del “Nuevo” Tango Argentino con il “Fuocu” presso l’ “Istituto Musicale Pareilato G. Braga” di Teramo, e ha proseguito l’attività concertistica con il gruppo “Alma de Tango”. elaborazioni musicali del gruppo etnico sud – calabrese con il quale incide un disco e con il “Roberto Palermo jazz Quartet” inizia il percorso jazzistico.
Attualmente vive in Norvegia svolgendo un’intensa attività artistica.